Borsa di Studio

























La mattina del 17 Marzo 2018 nell’aula magna dell’ I.I.S. “Allievi – Sangallo” di Terni è stata consegnata la 8^ Borsa di Studio “Tiziano Conti” all’alunna della classe 5^ chimici AUORA CORVI, risultata, ad insindacabile giudizio del collegio dei docenti dell’Istituto, la più meritevole in base al profitto conseguiti nell’intero corso del triennio e alla capacità di aggregazione della classe.
La Borsa di Studio è stata organizzata e finanziata dall’associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus con il patrocinio della provincia di Rieti e della provincia di Terni.
Erano presenti gli alunni del corso di chimica e quelli di tutte le seconde classi, che hanno assistito alla manifestazione con molto interesse e coinvolgimento. Sono venuti a presenziare i genitori ed i parenti ed anche alcuni insegnanti e compagni di scuola di Tiziano.
Ha introdotto la manifestazione la dirigente scolastica prof.ssa Cinzia Fabrizi, che ha ringraziato i genitori di Tiziano per aver istituito e portato avanti la borsa di studio “Tiziano Conti”, che ha assunto molta importanza nella programmazione scolastica dell’Istituto anche per l’entusiasmo che riscuote in tutti gli alunni.
Ha preso poi la parola la dott.ssa Tiziana De Angelis, dirigente del settore scuola della provincia di Terni, la quale ha portato il saluto del presidente ed ha ringraziato l’associazione “L’Albero delle Farfalle” per le attività che svolge a favore dei giovani e delle persone diversamente abili.
E’ intervenuta poi la prof.ssa Monica Dini che ha presentato l’alunna Aurora Corvi, vincitrice della Borsa di Studio, illustrandone le caratteristiche, i meriti scolastici ed umani ed inoltre l’evoluzione e la maturazione acquisita nei tre anni. La professoressa, che segue direttamente la borsa di studio, ne ha sottolineata l’importanza e la suddivisione effettuata, per coinvolgere oltre che gli alunni del triennio della sezione chimici anche quelli di tutte le seconde classi, che stanno portando avanti il progetto degli orti verticali, di cui il migliore verrà premiato al termine dell’anno scolastico.
Prima della consegna del premio ha preso la parola il padre di Tiziano, il quale ha ringraziato la dirigente scolastica e la prof.ssa Dini per il sostegno che danno a questa iniziativa e la provincia di Terni per il patrocinio concesso quale riconoscimento all’importanza socio-culturale della stessa. Soprattutto ha voluto ringraziare gli insegnanti, i compagni di scuola di Tiziano e i numerosi alunni presenti che con il loro calore ed il ricordo commosso fanno sentire Tiziano ancora in questa scuola.
E’ stata consegnata alla vincitrice la pergamena realizzata dal pittore romano Angelo Iunco, il quale ne ha illustrato il significato, che è legato a quello degli anni passati, e che vuole rappresentare la necessità di integrazione, di amicizia e di solidarietà tra i giovani di tutto il mondo.
L’alunna Aurora Corvi ha voluto ringraziare tutti per il sostegno che le è stato dato in questi anni di scuola e che le hanno permesso di raggiungere risultati soddisfacenti, si è soffermata sull’importanza della Borsa di Studio “Tiziano Conti”, che è molto seguita e sentita da tutti gli alunni dell’istituto.  
     

   
                     

7° Memorial di Karate 
"TIZIANO CONTI"





5° CONCORSO “TIZIANO CONTI”
 REALIZZAZIONE  DI  ORTI VERTICALI

Il 1° Giugno 2017 presso l' I.T.T. “Allievi – Sangallo” di Terni è stato assegnato il premio ai vincitori del 5° Concorso “Tiziano Conti”, quest'anno incentrato sul tema: “Progetto e realizzazione di un orto verticale”. L'iniziativa inserita nel POF dell' Istituto è stata sponsorizzata e finanziata dall'associazione “L'Albero delle Farfalle” Onlus ed ha avuto il patrocinio della Provincia di Terni e della Provincia di Rieti.
La commissione giudicatrice composta dalla prof.ssa Pulcini Lorena, dalla prof.ssa La Sala Caterina, dal prof. Angeletti Sergio, dal prof. Gemini Simone Maria e dall'ing. Galafro Conti, ha esaminato i video prodotti da ogni classe. I quali illustravano le tecnologie messe in atto, i materiali riciclati usati, il tipo di piante scelte ed il percorso di realizzazione del progetto.
La commissione ha effettuato un sopralluogo per visionare gli orti verticali ed ha valutato il sistema di verticalizzazione e di irrigazione ed i contenitori utilizzati, poi si è soffermata sulla economicità ed eco compatibilità dei materiali usati e sulla rigogliosità delle specie vegetali.
Il rappresentante di ogni classe ha illustrato il proprio progetto, in un'aula magna gremita di studenti interessati alla manifestazione, poi si è passati alla consegna dei premi alla presenza della dirigente scolastica prof.ssa Cinzia Fabrizi e del vice presidente della Provincia di Rieti, Enzo Antonacci.
Le classi vincitrici sono risultate:
1^ classificata Classe 2^ ACM,
2^ classificata  Classe 2^ BIT
3^ classificata ex aequo Classi 2^ ACM–2^ AMM–2^ AIT–2^ BMM–2^ CIT.
Al termine della premiazione la dirigente scolastica ha voluto ringraziare gli alunni che hanno partecipato ed i loro insegnanti, la famiglia Conti e l’associazione “L’Albero delle Farfalle” che da anni sostengono questo Concorso “Tiziano Conti” sulla Chimica e l’Ambiente, che coinvolge sempre di più gli alunni dell’istituto, augurandosi che questa collaborazione possa continuare.






                      
5° CONCORSO “ TIZIANO CONTI ”
     GLI  ORTI  VERTICALI
Progettazione,  realizzazione  e  documentazione 


1.     Cosa è un orto verticale

Possiamo definire un orto verticale semplicemente come una coltivazione di specie vegetali realizzata sfruttando lo spazio a disposizione in senso verticale anziché orizzontale.
Parliamo di orto se le specie coltivate sono commestibili e destinate all’alimentazione umana, mentre se si coltivano piante esclusivamente ad uso ornamentale possiamo parlare di giardino verticale.

2.   Quali vantaggi da realizzare degli orti o giardini verticali

La realizzazione di queste strutture sta prendendo sempre più piede a livello urbanistico ed architettonico poiché esse permettono:

·        ottimizzazione dello spazio a disposizione;
·        abbellimento di pareti e facciate di edifici;
·        isolamento termico durante la stagione estiva;
·        miglioramento del microclima circostante;
·        azione di filtraggio e depurazione di inquinanti atmosferici;
·        assorbimento acustico;
·        aumento della biodiversità;
·        beneficio psicofisico arrecato agli utenti.

3.  Il progetto “Orti verticali” dell’ITT “Allievi Sangallo” di Terni

3.1  La motivazione alla base del progetto è la volontà dell’Istituto di impegnare gli alunni di tutte le classi seconde in un progetto tecnico-pratico che sia identico per tutti e alla cui realizzazione possano fornire il loro contributo tutti i docenti delle materie dell’asse tecnico-scientifico ovvero:

·        T.T.R.G.
·        Scienze biologiche
·        Chimica
·        Fisica
·        Scienze applicate

3.2    Gli obiettivi didattici e formativi sono molteplici e possono essere così riassunti:

·  Permettere agli studenti di sviluppare competenze e capacità in diverse materie tecnico scientifiche
·  Effettuare un’esperienza di apprendimento connesso con la realizzazione materiale di un progetto  (learning by doing)
·   Sviluppare le capacità di cooperazione tra soggetti e di effettuare un produttivo lavoro di squadra
·    Saper riconoscere e sfruttare le diverse attitudini dei singoli membri all’interno di un team
·    Comprendere i valori ed i principi della sana competizione

3.3    La competizione

Ogni classe produrrà un proprio orto che andrà a competere con quelli prodotti dalle altre classi.

La classe che alla fine della competizione, prevista per la fine di maggio, avrà realizzato l’orto migliore, secondo il giudizio di una apposita commissione, si aggiudicherà la borsa di studio “Tiziano Conti” promossa dall’ Associazione ONLUS “L’Albero delle Farfalle”

3.4    I criteri di valutazione

Il punteggio necessario a decretare il miglior orto verticale e conseguentemente la classe che si aggiudicherà il premio finale, verrà assegnato da una apposita giuria che dovrà tenere conto dei seguenti aspetti

· Soluzioni tecnico tecnologiche adottate (sistema di verticalizzazione, sistema di irrigazione, contenitori)
·      Eco compatibilità dei materiali utilizzati
·      Economicità dei materiali utilizzati
·      Rigogliosità delle specie vegetali
·      Qualità didattica del materiale video prodotto

3.5    Le fasi del progetto

L’attività pratico formativa è stata concepita e strutturata in 3 unità di apprendimento (U.d.A.) connesse tra di loro e temporalmente consecutive:

U.d.A. 1 - Costruzione dell’orto: ogni classe progetta, realizza e installa la struttura portante di un orto verticale e provvede alla messa a dimora delle piante
U.d.A. 2 - Gli studenti si occupano del mantenimento e dell’accrescimento delle specie vegetali
U.d.A. 3 - Gli studenti realizzano un video di presentazione finale utilizzando materiale audiovisivi prodotto nelle due fasi precedenti. Premiazione finale.


Il 25 ed il 26 Marzo 2017 si è svolta la 
7^ Borsa di Studio "Tiziano Conti" e il 
6° Memorial di Karate "Tiziano Conti"

Nei giorni 25 e 26 Marzo 2017 l’Associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus ha attuato due manifestazioni di carattere culturale e sportivo per ricordare il giovane Tiziano Conti, patrocinate dalla Provincia di Rieti, dalla Provincia di Terni, dal Comune di Rieti e dall’ordine degli ingegneri della provincia di Rieti.

Sabato 25 Marzo presso l’aula magna dell’ Istituto Tecnico Tecnologico “Lorenzo Allievi – Antonio da Sangallo” di Terni, in via Cesare Battisti n. 131, è stata consegnata la 7^ Borsa di Studio “Tiziano Conti” all’alunno Giammarco Bono della classe 5^ chimici, ritenuto dal collegio dei docenti il più meritevole, distintosi per profitto e comportamento nel triennio.
Il premio è consistito in una somma di denaro per consentire all’alunno di provvedere alle primarie esigenze per la prosecuzione degli studi universitari, in alcune pubblicazioni e in una pergamena realizzata dal pittore romano Angelo Iunco, che ha illustrato l’opera, collegata a quelle degli anni precedenti, e che rappresenta l’importanza della lettura, dello studio, della cultura e del sapere in questa società di grande disagio giovanile.
La manifestazione è stata aperta dalla dirigente scolastica prof.ssa Cintia Fabrizi, la quale ha illustrato l’importanza sempre crescente della Borsa di Studio “Tiziano Conti” nello stimolo degli alunni nell’approfondimento della chimica, che riveste ancora un’importanza fondamentale nell’economia e nell’occupazione giovanile di Terni. Ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale di Terni e del sindaco sen. Leopoldo Di Girolamo, la prof.ssa Tiziana De Angelis, assessore alla cultura.
Ha preso la parola il vice presidente della provincia di Rieti, Enzo Antonacci, ricordando le precedenti edizioni e sottolineando l’importanza di questa borsa di studio, nata anche per creare un collegamento socio-culturale tra le provincia di Terni e quella Rieti.
Prima della consegna della borsa di studio il presidente dell’associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus, difronte ad un’aula stracolma di ragazzi, ha illustrato le varie attività portate avanti nel 2016 a favore dei giovani ed ha proiettato il video dei tre pozzi realizzati nel sud del Malawi, nel distretto di Balaha, di cui il primo in ricordo di Tiziano Conti. Il presidente ha ringraziato la dirigente scolastica, tutto il collegio dei docenti e la delegata prof.ssa Monica Dini per l’impegno e la passione profusi nel portare avanti questa iniziativa ormai entrata nella programmazione scolastica dell’istituto.  
Il ringraziamento più sentito è stato rivolto agli studenti, che hanno seguito attentamente la manifestazione e che fanno rivivere Tiziano in quella scuola che lui aveva scelto con determinazione. Poi la consegna della 7^ Borsa di Studio “Tiziano Conti” allo studente Giammarco Bono, che l’ha ricevuta con le lacrime agli occhi perché ha collegato il dolore della famiglia di Tiziano Conti con quello della sua, che nell’arco di due anni aveva perso la mamma e la giovane sorella. Questo premio per lui rappresenta il segno di una vita che deve continuare, senza cancellare il ricordo ed il dolore, ma con serenità e nuovi obiettivi.
Erano presenti le insegnanti di Tiziano, prof.ssa Clelia Leorsini e prof.ssa Rosanna Romoli ed i compagni di classe Andrea Di Marchi e Fabrizio Saracino, che si è laureato in chimica, presso l’Università degli Studi di Perugia, dedicando la tesi di laurea a Tiziano Conti.
La manifestazione si è conclusa con l'illustrazione del concorso “Tiziano Conti” sulla Chimica e l’Ambiente, riservato alle seconde classi dell’istituto, che quest’anno ha come tema la realizzazione di “Orti verticali” che si concluderà con la premiazione nella prima settimana del mese di Giugno a conclusione della realizzazione del progetto.
Domenica 26 Marzo si è svolto a Rieti, presso il PalaCordoni in piazzale Adolfo Leoni, il 6° Memorial di Karate “Tiziano Conti”, voluto dal maestro Gabriele Gaudioso amico e compagno di scuola di Tiziano. Erano presenti un centinaio di bambini e ragazzi di 5 palestre provenienti da Rieti, Terni e Viterbo. L’evento è stato organizzato dal maestro Claudio Quazzaroni, coah della nazionale di Karate, il quale ha voluto fare un primo esperimento per verificare la possibilità di inserire questo memorial nel calendario ufficiale della FIJKAM e farlo diventare gara valida per il campionato italiano. Di questo progetto il maestro ne ha parlato anche con il sindaco Simone Petrangeli, presente alla manifestazione, che ha voluto portare il saluto agli organizzatori, ai ragazzi e ai circa duecento genitori presenti.
Sono state premiate le palestre partecipanti con una coppa e tutti i ragazzi con una medaglia; per ogni categoria al primo e al secondo classificato sono state assegnate altre medaglia dorate e argentate rispettivamente; poi è stata consegnata una targa al maestro Gabriele Gaudioso e al maestro Claudio Guazzaroni, organizzatori dell'evento. Hanno coadiuvato il sindaco nelle varie premiazioni l’assessore allo sport Vincenzo Di Fazio ed il vice presidente della Provincia di Rieti, Enzo Antonacci. Al termine della manifestazione il presidente dell’associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus ha ringraziato i ragazzi ed i loro parenti, le autorità intervenute, gli organizzatori e gli arbitri federale della Fijkam, dando a tutti l’appuntamento per il prossimo anno.



IL 19 MARZO 2016  E' STATA ASSEGNATA 
LA 6^ BORSA DI STUDIO "TIZIANO CONTI" 
E  IL 4° CONCORSO  SULLA CHIMICA  "TIZIANO CONTI"

Il 19 Marzo 2016 presso l' I.T.T. "Allievi - Sangallo" di Terni, organizzata dall'Associazione "L'Albero delle Farfalle" Onlus, è stata assegnata ex aequo la 6^ Borsa di Studio "Tiziano Conti" alle alunne Sofia Giandomenico e Chiara Pagano della classe 5^ ACM. La cerimonia si è svolta nell'aula magna dell'istituto gremita di ragazzi che l'hanno seguita con tanta attenzione, erano presenti anche gli ex insegnanti e gli ex alunni compagni di Tiziano. La relazione ufficiale è stata tenuta dalla prof.ssa Rosanna Romoli ed le pergamene, realizzate dal pittore Angelo Iunco, sono state consegnate dalla collaboratrice della dirigente scolastica e dal presidente dell'Associazione.
Si è consegnato anche il premio del 4° Concorso sulla Chimica "Tiziano Conti" al vincitore Ubaldo Farinacci, alunno della classe 2^ AMM.







5^ MEMORIAL DI KARATE "TIZIANO CONTI"









CONSEGNA DELLA  5^ BORSA DI STUDIO “ TIZIANO CONTI ”       Il 21 Marzo 2015  presso l’I. I. S. “Allievi - Sangallo” di TERNI.


Il 21 Marzo 2015, il primo giorno di primavera, presso l’ I.I.S. “Allievi – Sangallo” di Terni si è svolta la cerimonia di consegna della 5^ Borsa di studio “Tiziano Conti” e del 3° Concorso “Tiziano Conti” su La chimica e L’Ambiente, istituiti dall’ associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus e dallo stesso istituto scolastico con il patrocinio della provincia di Rieti e della provincia di Terni.  All’inizio della manifestazione si è tenuto un minuto di raccoglimento in memoria del giovane David Raggi tragicamente deceduto circa una settimana fa e che ha sconvolto tutta la popolazione di Terni.  Il presidente del consiglio d’istituto Italo Casali ha ricordato la figura di David Raggi collegandola a quella di Tiziano Conti, tutti e due ragazzi e studenti modello e con lo stesso sentire nei confronti delle problematiche della nostra società. Ha preso poi la parola il Sindaco di Terni, On. Leopoldo Di Girolamo, collegandosi alle precedenti considerazioni e sottolineando che la Borsa di Studio “Tiziano Conti” rappresenta un collegamento, come la strada che sta per essere ultimata, tra la provincia di Rieti e la provincia di Terni, che hanno origini e futuro in comune. Dello stesso tenore è stato l’intervento del vice presidente della provincia di Rieti, dott. Enzo Antonacci, che ha voluto ancora essere presente all’evento per l’importanza che riveste nella valorizzazione dei nostri giovani. E’ intervenuto il preside emerito, Ing. Giocondo Talamonti, che istituì la borsa di studio “Tiziano Conti” e ne ha tracciato la storia sottolineandone l’importanza nella valorizzazione dei giovani. In sostituzione della preside prof.ssa Cinzia Fabrizi, ha coordinato i lavori l’insegnante di chimica prof.ssa Rossana Romoli, che con un appassionato intervento ha rievocato la figura del suo ex alunno Tiziano Conti.  Il presidente dell’associazione “L’Albero delle Farfalle” Onlus ha illustrato le attività e gli obiettivi dell’associazione ed ha invitato sul palco i ragazzi diversamente abili della ludoteca e le promotrici volontarie Barbara Galvagno e Giuliana Moscatelli che hanno presentato le attività svolte nella ludoteca sita a Rieti in via Di Mezzo n. 131, poi anche i ragazzi hanno espresso i loro sentimenti ed il loro punto di vista. E’ stato un momento veramente toccante e si è sentita la vicinanza di tutti i presenti. Si è passati poi alla consegna dei premi ai vincitori del 3° Concorso “Tiziano Conti” da parte del preside Ing. Giocondo Talamonti e del vice presidente della provincia di Rieti.  A seguito dell’esame degli elaborati da parte dell’insegnante di chimica prof.ssa Romoli, sono risultati vincitori Cristian Crispo e Matteo Lo Russo della classe 3^C della scuola media Giovanni XXIII, Ubaldo Farinacci della classe 1^ AMM e Lorenzo Pignatelli con Nicolò Zelli della classe 2^ AEE dell’ I.I.S. “Allievi-Sangallo”. Il sindaco di Terni, nonché presidente della provincia, ha consegnato all’alunno della classe 5^ ACM Mirco Befani, vincitore della 5^ Borsa di Studio “Tiziano Conti”, i premi e la pergamena disegnata dal pittore Angelo Iunco, il quale ha illustrato il significato ed il messaggio dell’immagine dipinta.  Alla fine della cerimonia la prof.ssa Rossana Romoli ed il presidente dell’associazione “L’Albero delle Farfalle" Onlus hanno ringraziato tutti i relatori, gli insegnanti, i parenti di Tiziano ed i vincitori, ma soprattutto gli alunni della scuola che sono l’anima di questa iniziativa e che, in un’aula magna gremita, hanno partecipato all’evento con una attenzione ed una partecipazione commovente ed incoraggiante per andare avanti.

4^ MEMORIAL DI KARATE "TIZIANO CONTI"
Si è svolto il 15 Marzo 2015  presso la palestra Planet di Rieti






Il 15 Marzo 2015 presso la palestra PLANET di Rieti si è svolto il 4° Memorial di Karate “Tiziano Conti”, organizzato dall’associazione L’Albero delle Farfalle e dal maestro Gabriele Gaudioso, con il patrocinio dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Rieti; al Memorial hanno partecipato una trentina di giovani atleti molto motivati e sostenuti dall'applauso dei genitori e del pubblico presente, ai ragazzi è stato consegnato un attestato di partecipazione e la medaglia commemorativa da parte del presidente dell'associazione e del presidente dell'Ordine degli ingegneri. Al termine tutti i partecipanti si sono salutati durante il ricco aperitivo offerto dal forno Proietti e dalla pasticceria Martinelli. 




Nessun commento:

Posta un commento